header_loghi-1
  • mastri-pp-1-bianco

    Il tavolo sarà l'occasione per presentare il marchio della nuova edilizia, un compendio di requisiti di qualità richiesto alle imprese e alle attività economiche che andranno a comporre il nostro network.
    Il network sarà anche rappresentato da un apposito logo grafico:

    mastri-pp-1-bianco-copia

    LOGO: Mastri, identifica chi, con la propria esperienza e posizione, riesce a guidare e dirigere proponendo soluzioni adeguate, portando a termine un progetto in tutte le sue fasi, ottimizzando le risorse a disposizione. Qualità che tutti gli attori della filiera edile dovrebbero possedere. Una parola semplice, italiana, che fa parte della natura edile e ha un profondo significato storico-culturale. Un lettering altrettanto chiaro e leggibile, senza tempo.

    MARCHIO: Il segno grafico che completa il logo evidenzia, con il profilo/silhouette, una città proiettata al futuro e intersecandosi in un gioco prospettico, forma quello di una casa, icona dell’abitare e base della formazione dei nostri agglomerati urbani. La nostra storia.

    MARCHIO DI QUALITA' DELLA FILIERA DELL'EDILIZIA BERGAMASCA  

    Vuoi saperne di più?    Scrivici  info@statigenerali.net

    L’Edilizia rappresenta storicamente una delle principali attività economiche del territorio, tanto che Bergamo si è meritata il titolo di Provincia più Edile d’Italia, oltre ad essere in Europa uno dei distretti più rappresentativi. Viene universalmente riconosciuta all’operatore della filiera dell’edilizia bergamasca, la capacità di progettare, costruire, ristrutturare a regola d’arte. 

    La globalizzazione e la profonda trasformazione del mercato delle costruzioni, rende necessario oggi attivare un percorso di formazione permanente finalizzato a certificare il livello “qualitativo” ed “etico” delle imprese bergamasche, per cogliere la sfida del rilancio della Nuova Edilizia

    Nasce quindi il “Marchio di Qualità della Filiera dell'Edilizia Bergamasca” a garanzia dell’eccellenza della qualità di tutta la filiera: dal progettista al costruttore – installatore. 

    L’appartenenza al marchio accompagnerà l’azienda in un percorso di conoscenza e di crescita, offrendo concrete possibilità di sviluppo per l’impresa.

  • perche_il_tavolo

    L’Edilizia rappresenta storicamente una delle principali attività economiche del territorio, tanto che Bergamo si è  meritata il titolo di Provincia più Edile d’Italia , oltre ad essere in Europa uno dei distretti più rappresentativi.
    Nonostante 9 anni di grave crisi del settore, al 31.12.2015 erano ben 21.000 le imprese iscritte alla CCIAA con codice ATECO corrispondente alla filiera, alle quali si devono aggiungere ben 9.000 professionisti attivi

    Il valore della produzione si attesta a 3,5 Miliardi di Euro.

    Il concetto del saper costruire a regola d’arte  è alla base di questo patrimonio economico e sociale, superiore a quello di diverse Regioni Europee.

    La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Bergamo ha realizzato un progetto di largo respiro finalizzato al rilancio della filiera dell’Edilizia e della riqualificazione energetica nella provincia di Bergamo, sottoscrivendo il Manifesto del Rinascimento Urbano che traccia l’impegno collettivo al rinnovamento del territorio.

    Per favorire la condivisione delle esperienze e creare i presupposti per il rilancio della filiera, nel mese di settembre 2015 la CCIAA ha istituito (unico in Italia) il Tavolo per l’Edilizia della CCIAA di Bergamo, presieduto dal Vice Presidente della Camera e Presidente di ANCE Bergamo Ottorino Bettineschi, con la partecipazione dell’Università degli Studi di Bergamo e dei presidenti delle pi importanti associazioni di filiera, agli ordini professionali degli ingegneri, architetti, geologi, geometri, periti, ai rappresentanti della finanza e delle istituzioni locali, nonchè dei soggetti della filiera, a vario titolo coinvolti dalle tematiche affrontate.

    In parallelo si sono attivate 6 commissioni tematiche , presiedute da un componente del Tavolo per condividere obiettivi e strategie e formulare proposte di intervento.

    1. Marchio e Comunicazione
    2. Analisi ricognitiva del Territorio
    3. Innovazione, Ricerca e Formazione
    4. Credito e Reperimento Risorse Finanziarie
    5. Norme Edilizie, urbanistiche, Impiantistiche
    6. Impresa e lavoro

    Obiettivo:

    Contribuire al rilancio dell’economia del nostro paese, riportando al centro una rinnovata filiera delle costruzioni in grado di rigenerare il patrimonio immobiliare e infrastrutturale, introducendo una nuova metodologia di intervento preventivo sul territorio dai rischi di dissesto idrogeologico e sismico.

    * Promuovere nuovi modelli di business.
    * Favorire l’accesso all’innovazione tecnologica e all’utilizzo di nuove tecniche coerenti con la sostenibilità socialeambientale ed economica.
    * Incentivare la crescita culturale e formativa di tutta la filiera in tutte le forme possibili.
    * Introdurre il concetto di fare insieme.

  • manifesto_rinascimento_urbano

  • perche_partecipare

    L’appuntamento intende promuovere un nuovo modo di progettare e costruire basato sulla tutela dell’ambiente come bene primario. Un approccio possibile grazie alla sempre maggiore consapevolezza delle committenze pubblica e privata, alla ricerca del risparmio per gli utilizzatori e al perseguimento del miglioramento della qualità della vita.
    La città, del resto, rinasce se è  guidata dal principio della sostenibilità e se conquista la capacità di reagire alle sfide ambientali e sociali, a partire dalle attività di prevenzione contro i rischi sismici e del dissesto idrogeologico.

    Partecipare agli Stati generali della nuova edilizia vuol dire:

    • contribuire al rilancio della nostra economia
    • conoscere nuovi partner e nuovi modelli di business
    • tutelare il lavoro e lo scambio economico tra i soggetti della filiera
    • condividere le prospettive del mercato con i protagonisti di ogni settore
    • sviluppare un modello sostenibile per tutti
    • intraprendere un percorso formativo e rilanciare la propria impresa

  • sg_lab

    Un workshop per approfondire e confrontarsi sulle tematiche di specifico interesse della filiera, la presentazione di Buone Pratiche e l’attenzione verso le Start-up. Sono previsti 6 Lab su diverse tipologie.

    1)  TRA IMPRESA E LAVORO Un nuovo codice etico per gli operatori della filiera: tra certificazione professionale, affidabilità finanziaria ed etica dell’impresa 

    Coordinatore: Marco Amigoni – Membro della Giunta Esecutiva della CCIAA di Bergamo

    2) PER UN’ACCADEMIA DELL’EDILIZIA Formazione permanente per gli operatori della filiera ed integrazione di competenze tra i professionisti 

    Coordinatore: Maria Teresa Azzola – Presidente CNA Bergamo

    3) ECOSOSTENIBILITÀ COME MOTORE DELLA RIPRESA Fare edilizia nell’era dell’economia circolare, dalla progettazione alla costruzione 

    Coordinatore: Paolo Riva – Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni – Dipartimento di Ingegneria e Scienze Applicate – Università degli Studi di Bergamo

    4) COME FINANZIARE L’IMPRESA OGGI Come reperire le risorse necessarie per finanziare le opere e l’impresa 

    Coordinatore: Alberto Capitanio  – Membro della Giunta Esecutiva della CCIAA di Bergamo

    5) MAPPATURA DEL TERRITORIO: prevenire e intervenire per risparmiare. Linee guida 

    Coordinatore: Emilia Riva – Presidente Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bergamo

    6) BERGAMO  R/GENERA:  Motore per lo sviluppo del Paese. Come rivalorizzare il patrimonio edilizio per renderlo redditizio. 

    Coordinatore: Marcella Datei – Presidente Ordine degli Architetti, Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bergamo

    Ogni Lab prevede segreteria, piano di lavoro e moderatore, con la partecipazione di circa 50 imprenditori.

    E’ necessario prenotare la propria iscrizione ai Lab.

  • sg-partners

    Un’area di Business Matching aperta ai partecipanti che intendono avviare nuovi contatti, relazioni commerciali e partnership.

  • Wooden pegs build in a tower with some of them reading words that represent the most important elements in the way towards success in business - vision, strategy, idea, innovation, plan and solution.

    Componenti

    • Ottorino Bettineschi – C.C.I.A.A. BERGAMO – ANCE BERGAMO
    • Marco Giuseppe Amigoni – L.I.A.
    • Maria Teresa Azzola – C.N.A. BERGAMO
    • Alberto Capitanio – COMPAGNIA DELLE OPERE DI BERGAMO
    • Angelo Carrara – CONFARTIGIANATO BERGAMO
    • Alessandro Chiodelli – ORDINE DEI GEOLOGI DELLA LOMBARDIA
    • Marcella Datei – ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    • Renato Ferrari – COLLEGIO PROVINCIALE GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    • Massimo Locatelli – COLLEGIO DEI PERITI INDUSTRIALI E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    • Emilia Riva – ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    • Paolo Riva – UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI BERGAMO
    • Stefano Enfissi – ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

  • board-commitee

    1) MARCHIO E COMUNICAZIONE – Referente del gruppo: Ottorino Bettineschi
    Aldo Locatelli – ANCE  BERGAMO
    Alberto Capitanio – COMPAGNIA DELLE OPERE BERGAMO
    Andrea Della Valentina – C.N.A. BERGAMO
    Pietro Bonaldi – L.I.A.
    Giuseppe Lupi – COMPAGNIA DELLE OPERE BERGAMO
    Arianna Foresti – ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    Daniela Scali – C.C.I.A.A. BERGAMO
    Romina Perani – CONFARTIGIANATO BERGAMO
    Alessandra Ghigliazza – CONFARTIGIANATO BERGAMO

    2) ANALISI RICOGNITIVA DEL TERRITORIO – Referente del gruppo: Emilia Riva
    Claudio Merati – ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    Giovanni Bolis – COLLEGIO PROVINCIALE GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DI BERGAMO
    Maria Rosa Ronzoni – UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI BERGAMO
    Giuseppe Vigani – L.I.A.
    Simona Leggeri – ANCE BERGAMO
    Ezio Granata – ORDINE DEI GEOLOGI DELLA LOMBARDIA
    Diego Marsetti – COMPAGNIA DELLE OPERE
    Renato Caldarelli – COMPAGNIA DELLE OPERE
    Matteo Assolari – CONFINDUSTRIA
    Remo Capitanio – ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    Emanuela Casti – UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI BERGAMO
    Federico Blumer – ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

    3) INNOVAZIONE, RICERCA E FORMAZIONE – Referente del gruppo: Paolo Riva
    Referente del sottogruppo Innovazione e Ricerca: Maria Teresa Azzola
    Cristiano Arrigoni – BERGAMO SVILUPPO
    Federico Della Puppa – COMPAGNIA DELLE OPERE
    Angelo Luigi Marchetti – ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    Giancarlo Aresi – ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    Cristian Bassani – COLLEGIO PROVINCIALE GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DI BERGAMO
    Fabrizio Plebani – UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI BERGAMO / ANCE
    Riccardo Luzzana – L.I.A.
    Livio Finazzi – ANCE
    Pietro Fontanella – COLLEGIO PROVINCIALE GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DI BERGAMO
    Giovanni Balducchi – C.N.A.BERGAMO
    Matteo Assolari – CONFINDUSTRIA
    Gianpaolo Gritti – ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    Roberto Sottocornola – CONFARTIGIANATO BERGAMO

    4) CREDITO E REPERIMENTO RISORSE FINANZIARIE – Referente del gruppo: Alberto Capitanio
    Irene Paccani – L.I.A.
    Gabriella Schiavi – ANCE
    Paolo Ribolla – COMPAGNIA DELLE OPERE DI BERGAMO
    Matteo Assolari – CONFINDUSTRIA
    Marcella Datei – ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    Gualtiero Baresi – C.C.I.A.A. BERGAMO

    5) NORME EDILIZIE, URBANISTICHE E TECNICO IMPIANTISTICHE – Referente del gruppo: Marcella Datei                        
    Referente sottogruppo Norme tecniche e impianti: Massimo Locatelli
    Enrico Teanini – COLLEGIO PROVINCIALE GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DI BERGAMO
    Antonio Rosario Noris – ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    Giovanni Taiocchi – ANCE
    Egidio Agazzi – C.N.A.BERGAMO
    Ermanno Dolci – ORDINE DEI GEOLOGI DELLA LOMBARDIA
    Francesco Locatelli – L.I.A.
    Carlo Berizzi – ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO / ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    Michele Zefferino – COLLEGIO DEI PERITI INDUSTRIALI E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    Massimo Bellini – COLLEGIO DEI PERITI INDUSTRIALI E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    Angelo Trussardi – COLLEGIO DEI PERITI INDUSTRIALI E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO
    Marco Trussardi – CONFARTIGIANATO BERGAMO
    Contardo Crotti – ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

    6) IMPRESA E LAVORO – Referente del gruppo: Marco Amigoni
    Pietro Bonaldi – L.I.A.
    Marco Mazzoleni – ANCE BERGAMO
    Egidio Agazzi – C.N.A.BERGAMO
    Marco Trussardi – CONFARTIGIANATO BERGAMO

  • slider-2000x1200-5

  • vision

    Un importante evento congressuale su temi cruciali sulla prospettiva del settore, con l’intervento di figure apicali della politica nazionale ed europea.
    Hanno già confermato il loro interesse a partecipare il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze Enrico Morando,  il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, il Presidente dell’ENEA Federico Testa ed esponenti di rilievo della Stampa Economica Nazionale oltre a Rappresentanti del mondo Imprenditoriale nazionale.

    E’ previsto il rilascio di Crediti Formativi per i partecipanti.

  • sg_partners

    E’ l’area dedicata a  partner tecnici e commerciali, imprese interessate.

    Patner tecnici

    eMessage

    innowatio

    CQOP SOA

  • marchio_edilizia_bergamasca

    CREDITI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE

    Agli iscritti dei seguenti Ordini Professionali verranno riconosciuti i seguenti CFP:

    Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori:   6 CFP per la giornata di presenza.

    Ingegneri:  3 CFP per la giornata di presenza.

    Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Bergamo: 3 CFP per la giornata di presenza.

    Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della Provincia di Bergamo: 6 CFP per la giornata di presenza.

    Ordine dei Geologi della Lombardia e Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Bergamo in via di definizione.

    Per ottenere i CFP dai diversi Ordini Professionali è obbligatoria la rilevazione della presenza agli Stati Generali della Nuova Edilizia, sia in entrata sia in uscita.

     

     

     

     

loghi-stati-generali_03_11
TOP

Cookie Statement: utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Cookie Statement Ai sensi di quanto previsto dall’articolo 122, Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. n. 196/2003 e successive modificazioni ed integrazioni, il "Codice Privacy"), Ente Fiera Promoberg rende le seguenti informazioni. 1. Cosa sono i cookie I cookie sono file di testo che un sito internet, come il presente sito, invia ai terminali degli utenti e che consentono al titolare del sito di memorizzare alcuni dati trasmessi dal browser utilizzato dall’utente in fase di navigazione. I cookie sono utilizzati per eseguire autenticazioni informatiche, monitorare sessioni e memorizzare informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server e, di norma, sono presenti nel browser di ciascun utente in numero molto elevato. Tramite i cookie il sito può, tra l’altro, svolgere un’analisi delle abitudini di un determinato utente al fine di adattare i servizi offerti tramite il sito alle sue esigenze, ovvero di agevolarlo durante l’attività di navigazione (ad esempio, memorizzando username e password dell’utente affinché questi non debba reinserirle ad ogni accesso al sito). 2. Quali sono le tipologie di cookie utilizzate dal Sito ed a quale scopo Il Sito utilizza soltanto i seguenti tipi di cookie: • I cookie di navigazione che sono cookie "tecnici" necessari per il corretto funzionamento del sito. • I cookie analitici che non sono necessari per il funzionamento del sito ma, perseguendo esclusivamente finalità statistiche e raccogliendo informazioni in forma aggregata, trattate dai Titolari in via anonima, possono essere utilizzati anche in assenza del preventivo consenso dell’utente. A questo fine, il sito utilizza il sistema di Web Analytics ShinyStat che non memorizza i dati per successive rielaborazioni, ma li elabora in tempo reale producendo output in forma aggregata e totalmente anonima, nel rispetto delle norme italiane in materia di tutela della dati personali. Il Sito non utilizza cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti.

Chiudi